Regione Veneto

Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Stop alla violenza sulle donne

Stop alla violenza sulle donne

Dal 20 al 26 novembre 2017, le iniziative della Città di Eraclea:

Tessere reti contro la violenza: eventi del 24 e 25 novembre 2017

I mille volti della donna

Lettera del Sindaco ai commercianti

Link facebook 2017:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=997339100406900&id=824838757656936
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=993924320748378&id=824838757656936
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=993668284107315&id=824838757656936
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=994433267364150&id=824838757656936
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=995541873919956&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=994936900647120&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=994943050646505&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=995805033893640&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=997543260386484&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=997543110386499&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=996732023800941&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=996657263808417&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=996480380492772&id=824838757656936 
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=996477597159717&id=824838757656936 

IERI, OGGI E DOMANI: UNA QUESTIONE SENZA TEMPO E SENZA ETÀ
PER NON DIMENTICARE ED INTERVENIRE: MAI PIÙ VIOLENZA

A seguire i dati dell' Osservatorio per il contrasto alla violenza di genere per il 2016 a cui ha collaborato, aderendo al Protocollo d'intesa, la ns municipalità, la capofila San Donà di Piave ed i comuni di Musile, Meolo, Jesolo:

http://www.sandona24.org/2016-11-25/i-dati-della-violenza-di-genere-nel-sandonatese 

Ogni forma di violenza di genere, psicologica, economica, fisica, sessuale, stalking, subita da una donna è debilitante e provoca delle ferite nel corpo, nella mente e nell’anima, che rallentano il proprio percorso di autostima, fiducia, autonomia e partecipazione sociale ed economica. 

Parlare di violenza di genere in relazione alla diffusa violenza su donne significa mettere in luce la dimensione “sessuata” del fenomeno in quanto manifestazione di un rapporto tra uomini e donne storicamente diseguali, che ha condotto gli uomini a prevaricare e discriminare le donne.
Le donne che si sentono pronte ad uscire dall’esperienza traumatica della violenza, trovano molti ostacoli nel reintegrarsi nel tessuto sociale e nel mercato del lavoro. Un doppio sopruso!
 “Le ricerche compiute negli ultimi dieci anni dimostrano che la violenza contro le donne è endemica, nei paesi industrializzati come in quelli in via di sviluppo. Le vittime ed i loro aggressori appartengono a tutte le classi sociali o culturali e a tutti i ceti economici. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, almeno una donna su cinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corso della sua vita. E il rischio maggiore sono familiari, mariti e padri, seguiti dagli amici: vicini di casa, conoscenti stretti e colleghi di lavoro o di studio (Wikipedia – Violenza di genere).
La violenza alle donne solo da pochi anni è diventato tema e dibattito pubblico. Fortunatamente esistono oggi Enti che possono accompagnare le donne che hanno subito violenza e che vogliono ripartire da se stesse per ricostruire il loro mondo possibile.
Dal 2006 il Dipartimento per le Pari Opportunità ha istituito il numero di pubblica utilità 1522, avviando una serie di azioni per far emergere e contrastare la violenza intra ed extra familiare a danno delle donne. Tale servizio è nato per fornire ascolto e sostegno alle donne vittime di violenza, attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno, accessibile gratuitamente, sia da rete fissa che mobile, con un’accoglienza in varie lingue.

Alcuni servizi utili per segnalare casi di violenza contro le donne:


ANTIVIOLENZA DONNA
1522

 

ANTIDISCRIMINAZIONI RAZZIALI
800 90 10 10

 

NUMERO VERDE ANTITRATTA
800 290 290

 

CONTRO LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI
800 300 558

SITI - RECAPITI UTILI CENTRO MAGNOLIA

https://www.fondazioneferriolibo.it/

http://www.consultorimaterdomini.it/

COMUNE DI ERACLEA
Centro Risorse Donna / Servizi Sociali
tel. 0421.234300 – 310 – 110
dal LUN. AL VEN. dalle ore 8.30 alle 12.30


COMUNE DI PORTOGRUARO
SPORTELLO DI CONSULENZA LEGALE GRATUITA ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA SESSUALE
Tel.0421 75535
portogruaro.sociale@adria.it oppure avvocatiportogruaro@gmail.com .

 

La normativa italiana di riferimento vigente:

- Legge 15 febbraio 1996, n.66, “Norme contro la violenza sessuale”

- Legge 4 aprile 2001, n.154, “Misure contro la violenza nelle relazioni familiari”

- Legge 23 aprile 2009, n.38 “Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonché in tema di atti persecutori”

CODICE PENALE
Art. 609-bis (Violenza sessuale)
Art. 609-ter (Circostanze aggravanti)
Art. 609-quater (Atti sessuali con minorenne)
Art. 609-quinquies (Corruzione di minorenne)
Art. 609-sexies (Ignoranza dell’età della persona offesa)
Art. 609-septies (Querela di parte)
Art. 609-octies (Violenza sessuale di gruppo)
Art. 609-nonies (Pene accessorie ed altri effetti personali)
Art. 609-decies (Comunicazione al tribunale per i minorenni)
Art. 612-bis (Atti persecutori)

Per la normativa comunitaria consulta il sito: www.pariopportunità.gov.it

Data ultima modifica: 11 Dec 2017
torna all'inizio del contenuto